Until 14 September 2020, only the rooms of Water Lilies are accessible.
All visitors are required to book a time slot. Ticketing
Further information on access and visiting conditions can be found here.

Il museo dell'Orangerie

Situato nel cuore di Parigi all’interno del giardino delle Tuileries, il museo dell'Orangerie offre al visitatore una scoperta poetica e artistica di due prestigiose serie:

Les Nymphéas [Ninfee]
Donate alla Francia dal pittore Claude Monet all’indomani dell’armistizio dell’11 novembre 1918 come simbolo di pace, les Nymphéas [Ninfee] sono esposte nelle sale dell'Orangerie nel 1927, pochi mesi dopo la morte dell’artista, come da lui stabilito. Questa serie unica, autentica "Cappella Sistina dell’impressionismo" ‒ come la definì André Masson nel 1952 ‒ offre una testimonianza dell’opera dell’ultimo Monet: concepita come un ambiente a se stante, essa va a coronare il ciclo delle Nymphéas [Ninfee] iniziato circa trent’anni prima. Si tratta di una delle più vaste realizzazioni monumentali nella pittura della prima metà del Novecento. Le dimensioni e la superficie dipinta circondano e inglobano lo spettatore su quasi cento metri lineari su cui si dispiega un paesaggio d’acqua delimitato da ninfee, rami di salici, riflessi di alberi e di nuvole, che dà “l’illusione di un tutto senza fine, di un’onda senza orizzonte e senza rive”, secondo le parole dello stesso Monet. Un capolavoro unico, di cui non esistono equivalenti al mondo.

La Collezione Jean Walter - Paul Guillaume (chiuso fino al 14 settembre 2020)
Straordinarie opere di Cézanne, Matisse, Modigliani, Picasso, Renoir, Rousseau, Soutine e molti altri sono state riunite da un unico uomo, Paul Guillaume, collezionista e mercante dal 1910 fino alla sua morte nel 1934. Sarà allora la sua vedova, Domenica, risposatasi con l’architetto Jean Walter, ad occuparsi della collezione, modificandola con vendite e acquisti in base ai propri gusti, per poi cederla al museo dell’Orangerie come collezione statale. Oltre a riflettere le scelte estetiche delle suddette personalità, questa serie costituisce, per la sua elevata qualità, una testimonianza assolutamente originale per la storia dell’arte che va dalla fine dell’Ottocento agli anni ’30. Le sezioni museografiche fanno inoltre emergere la passione, visionaria per l’epoca, di Paul Guillaume per le arti extra-europee.


Informazioni pratiche

Museo dell’Orangerie
Jardin des Tuileries
Place de la Concorde – lato Senna
75001 Paris

Contatti
+33 (0)1 44 77 80 07
+33 (0)1 44 50 43 00
information@musee-orangerie.fr

Orari
Il museo è aperto dalle 9 alle 18, tutti i giorni tranne il martedì, il 1° maggio, la mattina del 14 luglio e il 25 dicembre.
Ultimo ingresso alle 17 :15 – Inizio della chiusura delle sale alle 17:45